Attualità

Vertice in Prefettura dopo l’attentato al cantiere del nuovo ospedale di Vibo Valentia

Disposto il rafforzamento delle misure di vigilanza presso il sito interessato

Presieduta dal prefetto Roberta Lulli, si è tenuta presso la Prefettura di Vibo Valentia una riunione di coordinamento che ha visto la partecipazione dei vertici provinciali delle Forze di Polizia – Questore, Comandante provinciale Carabinieri, Comandante provinciale Guardia di Finanza, Comandante Provinciale dei Vigili del Fuoco, nel corso della quale è stata esaminata la vicenda relativa all’incendio di alcuni mezzi presenti nel cantiere del nuovo ospedale di Vibo Valentia, avvenuto circa una settimana fa.

L’attentato, che viene considerato un tentativo di ripresa del controllo del territorio da parte della criminalità provocando   la distruzione di tre mezzi , divorati dalle fiamme, sul cantiere delle opere complementari del costruendo nosocomio.
In seguito all’episodio, sul quale sono in corso le indagini coordinate dall’Autorità Giudiziaria, il Prefetto di Vibo Valentia, su conforme avviso delle Forze di Polizia, ha disposto il rafforzamento delle misure di vigilanza presso il sito interessato