Costume e società

Una crociera in Islanda, per vivere un’esperienza originale e intensa

Anche questa volta la blogger nel settore dei viaggi e delle crociere, Liliana Carla Bettini, fa sognare i lettori di ViViCity

Cosa vedere in crociera in Islanda?

Per molti viaggiatori, l’Islanda è una destinazione da favola. Ai margini dell’Artico, la cosiddetta “terra del fuoco e del ghiaccio” offre un paesaggio contrastante fatto di ghiacciai, vulcani, lagune, fiordi e geyser. Una crociera in Islanda ti darà l’opportunità di esplorare questi luoghi magici, degni delle leggende nordiche, mentre vivrai un’avventura memorabile.

L’Islanda è una di quelle destinazioni speciali, dove lo scenario è totale. La sua incredibile diversità di paesaggi lo rende il parco giochi ideale per una crociera in mare, scoprirai il paese da una prospettiva diversa, lontano dai soliti circuiti in auto o in autobus. 

Naturalmente sono previste soste regolari per visitare i luoghi essenziali dell’isola. Ma il vantaggio aggiuntivo di una spedizione in barca è che avrai anche accesso a luoghi più remoti che non sono facilmente accessibili da terra

Inoltre, tieni presente che gran parte della sua fauna selvatica è concentrata lungo la costa. Dalla nave potrai osservare delfini, megattere e orche che nuotano felici al tuo fianco. I seguaci dell’ornitologia si intersecano lì sule, sterne artiche, pulcinelle di mare e altre specie di uccelli marini. Un vero paradiso per gli amanti della natura!

A seconda del circuito scelto, potrai esplorare parte dell’isola, oppure girarla completamente. Alcuni percorsi attraversano anche l’Irlanda, la Scozia, la Groenlandia e le Isole Faroe! Ecco alcuni luoghi da non perdere durante una crociera in Islanda: 

Reykjavik: la maggior parte delle crociere islandesi parte da Reykjavik , letteralmente la “Baia del fumo”. Delimitata dal monte Esja e attraversata dal fiume Elliða e dal lago Tjörnin, la capitale islandese gode di un ambiente naturale idilliaco. La sua architettura colorata, le boutique di stilisti e la vivace scena artistica ne fanno il gioiello culturale del paese. 

Il Circolo d’Oro: che designa tre dei siti più spettacolari d’Islanda: il Parco Nazionale di Thingvellir , l’area geotermica di Geysir e le cascate di Gullfoss .

La Laguna Blu: con il suo colore turchese, la Laguna Blu, Bláa Lónið in islandese, è probabilmente il luogo più emblematico dell’Islanda. Infatti questa gigantesca spa a cielo aperto è stata creata artificialmente negli anni 70. È possibile crogiolarsi nell’acqua a 39°, ricca di minerali, circondati da uno straordinario paesaggio vulcanico.

Jökulsarlon, la più grande laguna glaciale dell’isola, un luogo unico costellato di iceberg che si staccano lentamente da una delle lingue del ghiacciaio Vatnajökull. 

Landmannalaugar: nelle Highlands, questa regione vulcanica è molto apprezzata dagli appassionati di trekking. È sede di numerosi sentieri escursionistici, circondati da sorgenti termali e montagne colorate. 

Naturalmente, questo elenco evoca solo una piccola parte dei tesori che abbondano nel paese. Di piccole dimensioni, l’Islanda ha comunque molto da offrire ai suoi visitatori!

Prima di decidere di fare una crociera in Islanda, ecco alcune informazioni pratiche che dovresti sapere.

Ad oggi sono diverse le compagnie di navigazione che offrono la possibilità di fare una crociera nella terra degli elfi. 

In termini di durata, conta almeno 8 giorni di crociera per avere il tempo di visitare i luoghi interessanti. Se hai più tempo (e budget), puoi anche andare per 10 giorni, 15 giorni e anche 3 settimane per le escursioni più lunghe!

Diciamo che l’Islanda non è una destinazione low budget, e ancor meno se si opta per una crociera. Detto questo, questo tipo di viaggio è tutt’altro che inaccessibile se ti prepari il meno possibile.

Se stai cercando un’esperienza originale e intensa, che sia un cambiamento rispetto ai soggiorni classici, allora lasciati tentare da una crociera in Islanda! 

Senza dubbio tornerai incantato.