Costume e società

Donazione alla CRI da parte dell’ANCRI di Vibo Valentia in favore della popolazione afghana

La consegna è avvenuta nel corso dell’Assemblea annuale dell’associazione degli Insigniti al Merito della Repubblica

Si è svolta nel salone dell’Auditorium del Valentianum l’Assemblea annuale della sezione vibonese dell’ANCRI, l’associazione che riunisce gli Insigniti al Merito della Repubblica.

Sotto la presidenza di Gaetano Paduano, l’ANCRI vibonese si sta distinguendo in questi anni per il fervore delle iniziative portate avanti con impegno ed entusiasmo, senza che neanche la terribile pandemia abbia spento la determinazione dei suoi insigniti, che, sulla spinta del loro presidente, si sono mossi sempre con l’intento di offrire un contributo concreto alla comunità di riferimento, come – ad esempio – l’importante iniziativa di prendersi cura del Monumento ai Caduti di piazza XXIV Maggio nel centro storico di Vibo Valentia, con i lavori di ripristino e cura finanche delle aiuole, progetto che ha riscosso unanime consenso da parte dell’assemblea.

Svolti ed approvati tutti gli adempimenti, anche in questa occasione l’ANCRI ha voluto caratterizzare l’incontro con una attività concreta, in linea con la drammatica attualità. Infatti, nel corso dell’incontro si è proceduto alla consegna alla Presidente provinciale della Croce Rossa, Caterina Maugeri, anche lei, tra l’altro, Cavaliere della Repubblica, di una serie di kit scolastici e prodotti vari per bambini e donne in modo che siano distribuiti tra i rifugiati afghani che stanno vivendo questo drammatico momento.

Anche in questa occasione, quindi, l’ANCRI di Vibo Valentia si è distinta per le sue azioni determinate e concrete rispondendo all’appello che nei giorni scorsi era stato lanciato con un post proprio dalla Croce Rossa a livello nazionale.