Politica

A Catanzaro il nuovo sindaco è Nicola Fiorita, ribaltato Valerio Donato

Per il nuovo primo cittadino ci sarà adesso da gestire un Consiglio comunale la cui maggioranza è composta da consiglieri candidatisi con l’avversario.

Dopo il primo turno Valerio Donato sembrava avere la vittoria in tasca, ma Nicola Fiorita (sostenuto da Pd, M5S e liste civiche) in due settimane ha ribaltato tutto, riuscendo a vincere la ballottaggio con un risultato che non lascia spazio a discussioni di sorta. Discussioni che, invece, si apriranno nel centrodestra presentatosi spaccato a questa tornata elettorale e per di più con un candidato che aveva alle sue spalle una storia a sinistra. Elementi di valutazione che hanno lasciatp a casa gran parte dell’elettorato con un centrodestra spaccato in due: Forza Italia e Lega da una parte, Fratelli d’Italia dall’altra al primo turno.

È evidente che ha giocato a favore di Fiorita il forte astensionismo. Mentre al primo turno, quando si era votato anche per il Consiglio comunale, si era recato ai seggi il 65,91% degli aventi diritto, oggi gli elettori che si sono presentati alle urne sono stati il 42,22. È la dimostrazione netta di come al ballottaggio siano stati più motivati a votare gli elettori di Fiorita. Come si ricorderà Donato il 12 giugno scorso , aveva ottenuto il 44,01%, mentre Fiorita aveva registrato il 31,71.

Il recupero di Fiorita che ha vinto con una percentuale del 58,24% superando con ampio margine Donato,che si è fermato al 41,41% é stato, dunque, notevole. Per il nuovo sindaco di Catanzaro ci sarà adesso da gestire un Consiglio comunale la cui maggioranza è composta da elementi candidatisi con Donato. Anche se sin da ora si profilano possibili movimenti, con alcuni consiglieri che sarebbero già pronti a fare il salto dall’altra parte.

Improntato all’entusiasmo il primo commento di Nicola Fiorita dopo la sua elezione. “Un risultato straordinario. Per la prima volta Catanzaro – ha detto il neo sindaco – apre una pagina totalmente nuova di partecipazione popolare, di gioia e di speranza, E’ una grande responsabilità, sicuramente, per noi e per me, ma è un fatto straordinario potere servire la propria città, da sindaco, per il bene d tutta la comunità catanzarese. Il mio primo pensiero, da primo cittadino, è per i tanti abitanti che vogliono delle risposte. E le vogliono presto.E’ una grande responsabilità. Catanzaro ha il suo sindaco ed i suoi consiglieri comunali. Adesso dovremo dare, tutti insieme, le risposte che la città si attende”.