Cultura

I successi degli studenti dell’ITI-ITG di Vibo Valentia inorgogliscono l’intera Calabria

Note di soddisfazione da parte del Presidente della Regione, Roberto Occhiuto, e del Presidente del Consiglio Comunale di Vibo Valentia, Rino Putrino

Si è svolta la Finale Nazionale delle Olimpiadi di Robotica organizzata dal Ministero dell’Istruzione in collaborazione con la Scuola di Robotica.

Tra gli obiettivi della competizione, l’ideazione, la progettazione e la costruzione di prototipi di robot in grado di svolgere funzioni utili al miglioramento delle condizioni ambientali del nostro pianeta e/o delle condizioni di vita dell’uomo grazie allo sviluppo di strumenti in grado di rilevare dati in maniera sensibile in luoghi difficili da raggiungere

Per realizzare questi progetti gli studenti partecipanti hanno ricevuto a casa due kit didattici robotici che hanno permesso a tutti gli iscritti di lavorare a questo percorso. Inoltre, tutti gli studenti hanno partecipato alla formazione prevista dal contest e dedicata al machine learning, big data e intelligenza artificiale. In un secondo momento, attraverso un’estrazione avvenuta in diretta streaming, sono state create delle ‘alleanze’ tra scuole con l’obiettivo di sviluppare una rete di collaborazione tra istituti scolastici su tutto il territorio nazionale.

Ad ogni alleanza è stato richiesto di strutturare una rete di raccolta dati basata su nove punti sul territorio nazionale e/o in generale quartieri o aree nei quali si trovano le abitazioni dei componenti dei team dell’alleanza e nelle quali ogni prototipo ha eseguito la raccolta dati.

Tutti i progetti presentati durante la Finale Nazionale erano open source, con la possibilità di poter essere replicati, modificati e riprodotti per fornire ispirazione per altri studenti sul territorio nazionale.

Per la categoria ‘Aria’ si è classificato al primo posto il team Green Bot dell’I.I.S. “ITI e ITG di Vibo Valentia.

Uno straordinario risultato che diventa un giusto motivo di orgoglio, che va ad aggiungersi al recente riconoscimento che agli stessi studenti è stato assegnato dal presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, come evidenziato dal Presidente della Regione Calabria, Roberto Occhiuto, che su Twitter ha scritto: “Ecco la Calabria che ci piace: giovane, innovativa, in grado di promuovere le migliori eccellenze. Bravi i nostri studenti vibonesi”.

Roberto Occhiuto

“Apprendiamo con giubilo circa il riconoscimento ottenuto dagli studenti dell’Istituto ITG-ITI di Vibo Valentia, ideatori, progettisti e tecnici di un drone impollinatore ed un rover in grado di segnalare l’effettiva necessità di irrigazione dei terreni – scrive, a sua volta, in una nota il Presidente del Consiglio comunale di Vibo Valentia, Rino Putrino – Prototipi senz’altro innovativi attesa la capacità di adoperare il prezioso liquido evitando di farne inutile spreco. Realizziamo, inoltre, che tali giovani risorse, fulgidi esempi di ingegno e creatività, sono anche reduci dalla recente vittoria alle Olimpiadi della Robotica in Genova”.

Rino Putrino

“Non possiamo esimerci dal rappresentare- ha aggiunto – inorgogliti, a nome e per conto del Consiglio Comunale di questa Città Capoluogo, vivo compiacimento ed enorme soddisfazione per il prestigioso riconoscimento con il quale, nel Palazzo del Quirinale, il Presidente della Repubblica vorrà premiare i talentuosi studenti dell’Istituto vibonese che, con merito e competenza non comuni, conferiscono lustro al territorio, distinguendosi nel campo della robotica, fregiandosi quanto prima, per mano del Presidente Sergio Mattarella della Targa per Azioni Collettive in Ambito di Agricoltura Sostenibile.

Per Aspera Sic Itur Ad Astra – conclude Rino Putrino –  al libro dell’Eccellenza Calabrese si aggiunge un importante capitolo che, certamente non rimarrà l’ultimo considerato che, mutuando l’espressione del Dirigente Scolastico Mariagrazia Gramendola, lo studio è posto al servizio del territorio”.