Politica

Commissione d’accesso antimafia al Comune di Soriano

Alla guida dell’ente c’è Vincenzo Bartone, medico di professione, esponente di Forza Italia

Fulmine a ciel sereno sull’amministrazione comunale di Soriano Calabro, centro che in questi ultimi mesi si sta distinguendo positivamente per una interessante vivacità di iniziativa culturali che hanno rilanciato l’immagine della cittadina.

Il prefetto Roberta Lulli ha inviato la commissione d’accesso agli atti. La stessa commissione ha fatto il suo ingresso per la prima volta in Municipio questa mattina. Adesso avrà tre mesi per verificare eventuali infiltrazioni mafiose. L’amministrazione è guidata dal sindaco Vincenzo Bartone.

La commissione di accesso agli atti è composta da un esperto in materia finanziaria-contabile e da altri due esponenti delle forze dell’ordine. Dovranno stilare una relazione da consegnare al prefetto la quale, a sua volta, se verranno riscontrate infiltrazioni mafiose, chiederà lo scioglimento degli organi elettivi al ministro dell’Interno che si incaricherà di portare la proposta di scioglimento in Consiglio dei ministri.