Ultima ora

Arrestati due fratelli dopo una spedizione puntiva contro lo zio

Picchia la sorella ed i figli di quest’ultima organizzano una spedizione punitiva ai suoi danni. Il fatto è accaduto a Marina di Gioiosa Jonica, dove i carabinieri della locale Stazione hanno arrestato e posto ai domiciliari due fratelli, di 42 e 33 anni, L’accusa nei loro confronti è tentato omicidio e violazione di domicilio.

I due, secondo l’accusa nella tarda serata del 25 maggio scorso, dopo essersi introdotti forzando una porta finestra nell’abitazione dello zio, di 63 anni, lo hanno sorpreso su un divano in cucina e percosso a mani nude e colpito con un’arma da taglio all’altezza del collo, una ferita potenzialmente letale. Dalle indagini, coordinate dalla Procura di Locri, è emerso che l’aggressione era stata commessa a scopo punitivo, perché la vittima avrebbe duramente picchiato sua sorella, madre degli arrestati, perché a suo dire nell’ultimo periodo aveva cessato di accudire l’anziana madre.