Costume e società

Il Leo Club di Vibo a Natale pensa anche agli amici a 4 zampe

Diverse le iniziative attivate in questo periodo di festa dai ragazzi vibonesi.

L’impegno dei Leo vibonesi si è rivolto anche agli “amici a quattro zampe”. Un gruppo di loro, sempre nel rispetto delle restrizioni al tempo del covid, si è recato presso il canile municipale gestito dall’associazione Argo di Vibo Valentia per donare delle confezioni di cibo al fine di contribuire al sostentamento degli oltre 200 cani in stallo presso la struttura.

“In questo periodo di difficoltà – ha dichiarato la presidente del Leo Club di Vibo Valentia, Angela Varrànon bisogna dimenticare i nostri amici animali. Chi ha un animale è consapevole di quanto amore incondizionato riescono a dare pur non potendolo esprimere a parole. Ringraziamo lo staff che lavora presso il canile e che ci ha accolto e guidato durante la visita alla struttura dando prova concreta del loro impegno e della loro dedizione”.

Un’altra bella iniziativa i giovani del Leo Club di Vibo Valentia l’hanno realizzata grazie alla card messa a disposizione dal Distretto Leo 108ya in occasione dell’iniziativa “A Christmas Car(d)ol”. Il Club, attraverso la card, ha potuto donare generi alimentari ad una famiglia in difficoltà.

Sono stati gli stessi giovani a portare quei beni di prima necessità raccolti in occasione della colletta alimentare del 19 dicembre scorso in favore dell’associazione San Vincenzo, con la quale già da anni è in atto una intensa collaborazione.
“A causa dell’emergenza provocata da questo terribile momento – hanno spiegato i Leo vibonesi – molte famiglie del territorio sono in difficoltà e proprio in questa settimana, in concomitanza con le feste natalizie e le donazioni effettuate prima di Natale, gli scaffali della sede dell’associazione erano totalmente vuoti. Grazie alla nostra raccolta, le famiglie più bisognose potranno godere dei beni a loro donati, affinché possano trascorrere con un po’ più di tranquillità queste feste di fine anno.

Mattia Bonnano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *